ISSN 1590-3699 - Mensile - Anno XXVII - n° 7 - luglio 2019

FN_NODEP luglio19.pdf 1 28/05/19 16:50

FN_NODEP luglio19.pdf 2

28/05/19 16

C

FARMACI

FITOTERAPIA

COSMESI

C

BODY CARE E

M

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

LE RECIDIVE

DI HERPES LABIALE

Dopo una prima infezione, il virus

HSV1 tende a recidivare in presenza

di fattori scatenanti e in persone

predisposte. Quali terapie adottare in

questi casi?

a pag. 25

MENOPAUSA

PIÙ ARMONIA

PROFUMAZIONE

Y

Nei prodotti per la cura del corpo le

Un prezioso aiuto per affrontare

con più serenità questo ciclo di vita

è offerto dalla medicina naturale:

tra i possibili alleati vi sono alcuni

fitoestrogeni e progestinici naturali.

a pag. 26

CM

fragranze rivestono un’importanza

fondamentale. L’attenzione del

MY

farmacista deve essere concentrata

nel fornire il consiglio giusto.

CMY

a pag. 30

CY

K

CARENZA DI FARMACI

INTEGRATORI

Valore sociale

I dati del Censis, presentati alla XX Conven-

tion FederSalus, parlano chiaro: sono 32 mi-

lioni gli italiani che utilizzano gli integratori

alimentari, 18 milioni ne fanno uso abituale,

attribuendo a tali prodotti una nuova centralità

nel rapporto con la salute e per questo, come

afferma Francesco Maietta, responsabile Area

Politiche sociali Censis, «è possibile parlare di

valore sociale degli integratori alimentari, ve-

ro fondamento del loro successo economico».

Alimenti, ma spesso collocati dal consumatore

nell’area più vicina al farmaco, gli integratori

svolgono un ruolo significativo nella propensio-

ne a gestire la propria salute sotto il consiglio

esperto: il 57,3% ha ricevuto il consiglio di utiliz-

zare integratori alimentari e, tra questi, l’82,4%

è stato consigliato da un medico o da un far-

macista. Marco Fiorani, presidente FederSalus,

chiede il riconoscimento della specifica identità

degli integratori, diversa da farmaci e alimenti,

che «è essenziale – dice – per superare i limiti di

regolamenti studiati per l’alimento e che non rico-

noscono la specificità dell’integratore, che oggi, in

farmacia, è la prima categoria dopo il farmaco su

prescrizione e quella che dà il maggior contributo

alla crescita del valore della farmacia italiana».

CORSO ECM

a pag. 6

DECRETOCALABRIA

· Cristiana Bernini

Complesso e articolato, il Ddl n. 1315 non reca solamente misure

per il commissariamento della sanità calabrese, ma prevede norme

importanti di interesse nazionale. Tra gli altri, vengono introdotti

interventi per ovviare alla carenza di medicinali, dando facoltà

all’Aifa, in caso di emergenze, di bloccare le esportazioni dei

farmaci interessati.

a pag. 2

· Roberto Carminati

Gli effetti della somministrazione

contemporanea di più farmaci sono

al centro di un percorso di formazione

a distanza ed educazione continua

in quattro moduli, per un totale

di 13 crediti, proposto da Tecniche

Nuove. Da questo numero all’interno

della rivista.

a pag. 22

I PROTAGONISTI

«Lacondivisione

è l’unico approccio

possibile sul tema

della carenza

dei farmaci»

• Marco Cossolo

PRIMO PIANO

A LEZIONE

DI INTERAZIONE

a pag. 7

«Il reparto

veterinario in

farmacia può essere

uno strumento

di fidelizzazione»

• Achille Gallina Toschi

a pag. 10

PET AL BANCO

· Pierluigi Altea

In Italia gli animali d’affezione

sono circa 60 milioni.

E chi possiede un animale

da compagnia mostra grande

attenzione per la sua salute:

si tratta di un fenomeno che

interessa anche la farmacia

a pag. 10

COMPARTO VETERINARIO

«Nel processo di

gestione del diabete,

il farmacista può

intervenire su

prevenzione e

aderenza terapeutica»

• Gabriele Riccardi

a pag. 12

UN SETTORE MERCEOLOGICO SU CUI PUNTARE

ALLEANZA

· Raffaella Ferrari

Il comparto dei prodotti veterinari

rappresenta uno dei pochi settori

della farmacia che cresce in maniera

costante ogni anno.

Lo confermano i dati di mercato: nel

2018 il giro d’affari delle farmacie per

i pet ha sfiorato i 340 milioni di euro

con un incremento del 6,8% rispetto

all’anno precedente. In un Paese in cui

gli animali d’affezione sono circa 60

milioni e generano un mercato globale

da oltre 2mila milioni di euro, risulta

però evidente come il settore veterinario

in farmacia non sia ancora sfruttato

al massimo e sia spesso limitato alla

distribuzione di medicinali dietro

presentazione di ricetta medica.

Secondo gli esperti, la farmacia si sta

in effetti affermando come il luogo del

consiglio per gli animali da compagnia,

ma potrebbe fare molto di più.

continua a pag. 2

FARMACISTA,

PAZIENTE E SSN

· Caterina Lucchini

Promosso da Federfarma, il DiaDay, che

ha permesso di scoprire quasi 5.000 nuovi

diabetici, è un esempio vincente di gestione

della cronicità attraverso uno screening

eseguito in farmacia.

a pag. 12

1

luglio 2019

:

9

7

7

1

5

9

0

3

6

9

0

0

6

9

0

0

0

7

>

All’interno

l’inserto

staccabile con il

Corso ECM 2019

da 35 crediti