organo ufficiale

PRODUZIONE

ISSN 1724-6865 • Anno XVI • N° 2 - aprile 2019 • Bimestrale

• EDITORIALE •

Stefano Colletta stefano.colletta@tecnichenuove.com

F

ino a qualche anno fa era impensabile

sapere con certezza matematica cosa

vedesse un uccello. Si guardava in cielo,

con la testa all’insù, con gli occhi si seguiva il

volteggiare del volatile e da lì si immaginava

e si sognava e diciamolo: era anche molto

più poetico e romantico. Nessuno però

aveva contezza di come vedessero il mondo

“sorvolato”. Oggi non è più cosi. L’uomo faber,

l’uomo che utilizza l’intelletto, l’ingegno, ha

pensato e creato i droni impiegati oramai

per mille aspetti diversi: dalla sicurezza al

“rubare” foto piccanti di Paris Hilton. Dalla

mappatura della quantità di amianto presenti

sui tetti delle nostre città, fino proprio a

seguire il volo di un arione, per appagare

quella sete di curiosità che ci portiamo

dentro da millenni. Ebbene se un drone

sorvolasse il Mecspe, cosa vedrebbe, quali

colori, luminosità, particolari, meraviglie,

scorgerebbe? Mecspe, la fiera di riferimento

per la metalmeccanica specializzata in Italia.

Diciotto edizioni in cui il meglio della nostra

manifattura, delle nostre piccole e medie

imprese italiane passano in rassegna in

questa esibizione. 110.000 metri quadrati di

superfice espostiva occupata da più di 2200

aziende, visitate da più di 53 mila visitatori.

12 saloni tematici che spaziano dalla

Subfornitura Meccanica a quella Elettronica;

dai padiglioni dedicati alla plastica, gomma

e compositi a quelli dedicati alle macchine e

utensili; dalla Fabbrica Digitale ai Trattamenti

e Finiture; Robotica e Automazione; Controllo

e Qualità; Logistica; Trasmissioni di potenza;

Materiali non ferrosi e leghe; Produzione

Additiva. Il nostro drone scorgerebbe intanto

tutta la diversità e capacità produttiva della

nostra industria manifatturiera. Ma non è

tutto, non sarebbe del tutto esaustivo. Perché

l’occhio attento di un uccello predatore,

animale che vede a colori meglio di qualunque

altro mammifero, vedrebbe una moltitudine di

uomini e donne intenti a mostrare oggetti di

una precisione invidiata nel mondo; vedrebbe

fare impresa in un mercato complesso

e complicato; si accorgerebbe di quanta

passione ogni singolo operatore di questo

portante settore dell’economia italiana mette

per promuovere al meglio e con correttezza,

il proprio pezzo tornito, stampato, il proprio

servizio o macchinario. Scorgerebbe quanto

siamo in grado di essere ingegnosi, capaci di

essere veramente dei risolutori di problemi. Il

tutto unito in maniera coordinata da un coloro

rosso intenso, segno della passione che

mettiamo quotidianamente nelle fabbriche.

Ed è tutto ciò che porta l’Italia ad avere

una bilancia dei conti con l’estero positiva,

con performance brillanti, nonostante altri

indicatori indicano che l’economia italiana

continua a rallentare. Ma cosa può fare

un uccello quando incontra l’avversità del

vento? Non demorde, non si lascia cadere

giù, continua il suo volo. Cosi anche voi, noi

metalmeccanici, continuiamo il nostro volo al

Mecspe 2019. Ma attenzione, questa volta la

testa non tenetela all’insù ma dritta a mirare

le bellezze metalmeccaniche negli stand.

Voi cosa ne pensate?

· M E C S P E 2 0 1 9 •

L’eccellenza nella Subfornitura

Centrale a Mecspe è ancora quest’anno anche la Subfornitura, settore declinato nelle diverse

aree di specializzazione in tre aree tematiche, suddivise per tipologia di lavorazioni e materiali.

In questo numero

“In volo

sul Mecspe”

12

ELETTRONICA

Non solo cablaggi elettrici

Con professionalità e competenza, As-

sel svolge la sua attività di contoter-

zista rispondendo pienamente alle di-

verse necessità dei committenti, con il

supporto della sua ricca dotazione di at-

trezzature e del suo personale esperto

e sempre aggiornato.

16 LAVORAZIONE

LAMIERA

Fornitura di lamierati lavorati

Vicina ai primi quarant’anni di attività, la

friulana Ros è in grado di offrire un ser-

vizio completo, che parte dalla co-pro-

gettazione del prodotto insieme ai pro-

pri clienti, fino alla sua produzione com-

pleta di trattamenti superficiali.

18

STAMPISTA 4.0

L’importanza di “fare rete”

Pantostamp, da oltre 20 anni, progetta

e costruisce stampi complessi multica-

vità per materie plastiche destinati al

settore del Packaging e, in particolare,

al comparto farmaceutico e spray, co-

smetico e detergenza. Alessandro Sca-

lici, titolare di Pantostamp e Presidente

Ucisap, ci parla di un settore industriale

in continua evoluzione.

22

CONTROLLO QUALITÀ

Missione zero difetti

Aml effettua la selezione automatica

100% conto terzi di pezzi di qualsiasi

materiale mediante una strumentazione

informatizzata dedicata esclusivamente

al controllo qualità che garantisce l’as-

senza di errori.

28

TRATTAMENTI

Il “bagno” che fa la differenza

La tempra con spegnimento in bagno

di sale con vasca a 200°C permette di

esaltare le caratteristiche metallurgiche

e meccaniche dell’acciaio. Siamo andati

a visitare la Franisa Tempra Acciai Spe-

ciali S.r.l. di San Vittore Olona (MI).

Q

uest’anno a Mecspe la

Automazione: non come,

ma “perché?”

Il focus è sull’automazione, una realtà che si sta consolidando

nelle aziende manifatturiere. Ma occorre partire col piede giusto.

a cura di Daniela Tommasi

compositi è invece dedicato il pa-

diglione 6 con il salone Eurostam-

pi – Macchine e Subfornitura pla-

stica, gomma e compositi, che ac-

coglie oltre 200 aziende dell’intera

filiera della trasformazione delle

materie plastiche e della gomma

nelle differenti lavorazioni. Nel

padiglione 4.1, collocato tra il 3 e

il 5, e diretta prosecuzione dell’In-

gresso Sud, sarà dato infine am-

pio spazio alla Subfornitura Elet-

tronica, un’area dove le aziende di

assemblaggio e di progettazione

potranno presentarsi nella loro

veste istituzionale di fornitori e

non solo come potenziali clienti.

■ servizio a pagina 6

Gianandrea Mazzola

parmense e si sviluppa nei padi-

glioni 7 e 8, rimanendo uno dei

fulcri dell’intera mostra espositi-

va. Al mondo delle materie plasti-

che, della gomma e dei materiali

meccanica,

che coinvolge in fiera ol-

tre 300 aziende, è il secondo salo-

ne per dimensioni della kermesse

subfornitura

• AUTOMAZIONE •

La cyber-insurance

richiede una strategia

inter-funzionale

È stato di recente realizzato e

pubblicato il primo report europeo

sullo stato delle polizze stipulate a

protezione dagli attacchi informatici.

Si tratta di un’opera per ora

pressoché unica nel suo genere e di

uno strumento utile alle aziende per

definire le finalità del processo di

assicurazione da tali rischi.

■ servizio a pagina 25

CNA informa

COME STA

LA MANIFATTURA ITALIANA

I dati aggiornati sull’andamento

dell’output manifatturiero nel nostro

Paese lungo tutto il 2018, elaborati dal

Centro Studi CNA sulle rilevazioni Istat,

confermano la preoccupazione da parte

delle imprese del settore.

Nella media dei dodici mesi del 2018 la

produzione manifatturiera dell’Italia ha

registrato un aumento dell’1,0% risultando

in forte rallentamento rispetto al 2017

quando l’attività produttiva aveva segnato

un incremento del 3,8%.

■ servizio a pagina 34

L’

immaginario comune ha un’idea

dell’automazione assimilabile a

un romanzo di Asimov, con tan-

ti risvolti positivi, ma con altrettan-

ti «rischi» reconditi. L’automazione è

spesso confusa con l’automatizzazio-

ne o con la robotica, senza aver chia-

ra l’esatta connotazione di ogni termi-

ne che non sono assolutamente sino-

nimi: l’automatizzazione si riferisce

al «rendere automatica» una singola

macchina (o una singola operazione),

mentre l’automazione riguarda l’intero

processo, incluso l’inserimento e l’uso

di robot. A titolo esemplificativo si può

considerare lo scarico dei pezzi a fine

ciclo: questo può essere automatizzato

grazie all’impiego di robot, ma non per

questo si ha automazione del proces-

so produttivo.

■ servizio a pagina 4

STAI CERCANDO TECNICI COMMERCIALI?

Il nostro mestiere è sviluppare nuovi mercati ed occuparci delle attività commerciali con responsabilità e dedizione.

Lo facciamo con passione per aziende che si differenziano per la loro attitudine al miglioramento.

Presentaci le tue capacit

à tecniche di produzione e di controllo qualità per valutare reciprocamente

le opportunità per i mercati e le lavorazioni non coperti da mandato.

Contattaci allo 0423.743836

9

7

7

1

7

2

4

6

8

6

0

0

9

9

0

0

0

2

>