• Anno XIII • N° 3 - giugno 2016 • Bimestrale • Poste Italiane SpA - Sped. in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano • ISSN 1724-6865

organo ufficiale

PRODUZIONE

ASPORTAZIONE TRUCIOLO

Brocciatura e stozzatura di grandi

dimensioni

Brocciature Castelli: ecco le lavorazioni con le quali

ci differenziamo dai competitor.

• a pag 10 •

LAVORAZIONE LAMIERA

Stampi metallici di tranciatura

e di imbutitura

Romana Stampaggio: manufatti metallici stampati,

tranciati e imbutiti di grande precisione e qualità.

• a pag 12 •

FONDERIA E TRATTAMENTI

Trattamenti di zincatura,

zinconichel e zincolamellare

Ecozinc e Di Costa Giuseppe è un gruppo sinergico in

grado di offrire diversi trattamenti specialistici.

• a pag 14 •

TECNOLOGIA E INNOVAZIONE

INCHIESTA

Tutto e subito.

La logistica nella subfornitura

Offrire prodotti di alta qualità in tempi strettissimi, ma anche comunicare costi certi

ed effettuare consegne senza errori. Sono queste le sfide che le aziende subfornitrici

affrontano ogni giorno. Scopriamo in che modo.

PLASTICA

Lavorazioni al limite su

materie plastiche

Geartec offre particolari torniti e fresati, pezzi stampati

a iniezione, profili estrusi e assiemi premontati.

• a pag 18 •

ELETTRONICA

Schede elettroniche: produzione

e montaggio

MEC offre lavorazioni sia in conto lavoro sia in conto

pieno, riconducendo la produzione delle schede alle

tecnologie SMT e THT.

• a pag 20 •

Incrementare l’efficienza

energetica nelle

macchine utensili

Dato l’attuale contesto industriale,

l’efficienza energetica delle macchine

utensili è riconosciuta come uno degli

aspetti di interesse per gli attori operanti

nel settore, anche a fronte di una crescente

attenzione dell’opinione pubblica verso

la riduzione di consumi delle risorse ed il

rispetto dell’ambiente.

Le prestazioni delle macchine utensili giocano un

ruolo importante nell’ottica di garantire l’efficienza

della produzione e la qualità dei prodotti. I clienti del

settore macchine utensili vogliono produttori in grado

di soddisfare i loro requisiti per elevate prestazioni.

É fondamentale fornire macchinari che combinano

elevate velocità e precisione insieme ad affidabilità

ed alti standard di efficienza energetica. Ma come

poter conseguire in termini “pratici” questa auspicabile

riduzione dei consumi energetici, senza determinare

1

impatti negativi sulle altre

prestazioni della macchina

(dinamiche, cinematiche,

produttive, etc.)? L’efficienza

energetica dipende sia da

come un macchinario è fatto

sia da come è utilizzato:

questi due aspetti non

possono essere distintamente

separati...

pag. 22

L

consegna finale. Quali sono le domande

fondamentali che l’azienda committente

deve porre nel momento in cui seleziona il

suo subfornitore? In che modo alcune signi-

ficative realtà subfornitrici si sono sapute

organizzare? Gestiscono loro la consegna o

è priorità del cliente? Nel caso la gestiscano

loro, su quale tecnologia hanno deciso di

puntare? In generale, le aziende coordinano

direttamente la logistica, sia quella interna,

sia quella distributiva. La maggior parte di

esse ha implementato software gestionali.

Cometec, Galvanelettronica, Geartec, Mol-

lificio Lombardo e TBL hanno raccontato a

Subfornitura News le loro diverse esperienze.

■ servizio a pagina 8

a logistica attraversa tutte le fasi dell’or-

ganizzazione aziendale: dall’approvvi-

gionamento della materia prima alla

OLEODINAMICA FLUID POWER

PERCORSO DI ALTA FORMAZIONE PER AFFINARE COMPETENZE TECNICO-SPECIALISTICHE

Sede corsi

Il percorso è articolato in 5 moduli che pre-

sentano un filo logico unitario tra il primo e

l’ultimo, al fine di garantire una formazione

completa che passi dalle conoscenze di base

a quelle tecnico-specialistiche quali: gestio-

ne avanzata della potenza; metodologie di

ottimizzazione fluidodinamica; progettazione

di sistemi complessi; trasmissioni idrosta-

tiche; Direttiva Macchine; affidabilità dei

sistemi oleodinamici; gestione del rischio.

Ognuno dei 5 corsi è dedicato allo sviluppo

di un tema specifico in modo da poter essere

fruito anche singolarmente e scegliere così

le tematiche di proprio interesse.

Con il patrocinio di:

Destinatari: Ingegneri, Periti Industriali, Personale uffici tecnici

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano

in collaborazione con Tecniche Nuove

co-organizza i corsi di seguito indicati.

2. Metodologie di ottimizzazione

dei componenti e circuiti oleodinamici

4. Sicurezza e affidabilità delle macchine

e dei sistemi oleodinamici

Scopri i programmi e le agevolazioni su: corsicfp.tecnichenuove.com

Crediti CFP

Periti

Industriali

15

25

25

22

18/05/16 15:17

Durata

Date

Ingegneri

16

c/o Accademia Tecniche Nuove Via Eritrea 21, 20157 Milano

Per maggiori informazioni: Tecniche Nuove SpA

Tel: (+39) 0239090440 - e-mail: infocorsi@tecnichenuove.com

pub_oleodinamica_fluid_power_267x90.indd 1

COMPONENTI E MINUTERIE

Molle in filo e in piatto

Mollificio Mantovano realizza molle in vari trattamenti

superficiali con un’attrezzeria interna all’avanguardia e

un parco macchine aggiornato alle ultime tecnologie.

• a pag 16 •

1. Principi e componenti

di base dell’oleodinamica

3. Circuiti avanzati

per l’oleodinamica

6 - 13 ott 16

15

32

20 - 27 ott

3 - 10 nov 16

30

32

17 - 24 nov

1 - 15 dic 16

30

24

19 - 26 gen

2 feb 17

22

5. Trasmissioni idrostatiche

16

9 - 16 feb 17

15

15

new

S

u

b

f

o

r

n

i

t

u

r

a

N

e

w

s

-

g

i

u

g

n

o

2

0

1

6